la community del Sud Italia

‘o carruocciolo

'O carruocciolo

'O carruocciolo

Uno dei  giochi in uso negli anni 60 è stato  “ ‘o carruocciolo”, che consisteva in un asse di legno robusto, poggiato su  quattro ruote. Le ruote si ricavavano da cuscinetti a sfera, quasi sempre un  regalo di compiacenti  meccanici.

Per realizzare ‘o carruocciolo, sulla parte posteriore dell’asse, veniva fissato un troncone sempre di legno  in modo orizzontale su cui si incastravano a forza di martellate le prime due ruote, mentre un  altro troncone di legno veniva fissato sulla parte anteriore con un solo perno centrale, per rendere mobile e guidabile il missile di strada.

Era questa realizzazione,  un altro modo di giocare, che sfruttava  l’intelligenza e le proprie mani  senza avere un centesimo e poi… via, sul punto  più alto della strada cercando la pendenza più forte per raggiungere la massima velocità. Pronto il modellino, erano pronte anche le sfide fra i vari “costruttori”.

Era bello allora, finanche  cadere, sbucciarsi le ginocchia, le mani, strapparsi gli abiti già rattoppati e  tornando  a casa,  ripulirsi in fretta per non farne  accorgere ai  genitori, pronti, per ogni marachella a dare,  oltre alla ramanzina anche le  botte.

di Giuseppe Puglia

foto di Langella

Category: Io c'ero

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*